Widgets Magazine
16:11 24 Agosto 2019
Due ragazze sulla spiaggia di Miami

Ciao, ciao mare! Il 43% degli italiani è troppo povero per andare in ferie

© AP Photo / Amy Harris
Italia
URL abbreviato
723

Quattro italiani su dieci non possono permettersi almeno una settimana di vacanze lontano da casa all'anno. Peggio di noi in Europa ci sono solo Romania, Croazia, Grecia e Cipro. Lo rivela l'ultima indagine Eurostat.

"Puoi permetterti almeno una settimana di vacanza all'anno? Il 28,3% degli europei no." Con questo beffardo tweet l'istituto europeo di statistica Eurostat presenta l'ultima edizione (relativa ai dati del 2018) dell'indagine relativa alle possibilità economiche dei cittadini europei.

Per molti dei cittadini dei ventotto paesi della UE la bella stagione è sinonimo di vacanze, villeggiatura, svago, viaggi. Ma il 28,3% degli europei con più di 16 anni nel 2018 non è stato in grado di concedersi una di queste esperienze per almeno sette giorni consecutivi.

Guardando i dati diramati da Eurostat nel complesso si nota però un miglioramento: nel 2013 la percentuale di chi non poteva permettersi una settimana di vacanza all'anno era del 39,5%.

Poveri romeni, beati gli svedesi 

Tra i 28 paesi membri dell'Unione Europea la Romania è quello con la percentuale maggiore di persone in questa condizione (58,9%), seguita da Croazia (51,3%), Grecia e Cipro (51%), ed Italia (43,7%).

La situazione si ribalta nei paesi del nord Europa, che guidano la graduatoria capovolta: soltanto il 9,7% degli svedesi, il 10.9% dei lussemburghesi ed il 12,2% dei danesi non hanno abbastanza disponibilità economiche per poter andare in ferie almeno una settimana all'anno.

Negli ultimi cinque anni il paese che ha mostrato il maggior miglioramento di questo indicatore è la Bulgaria, passata dal 66,3% del 2013 al 30,5% del 2018, insieme alla Polonia, (da 60,5% al 34,6%). L'unico paese europeo che ha mostrato un'inversione di tendenza al negativo, dove il numero di persone che non può andare in ferie per almeno una settimana all'anno è aumentato, è la Grecia, passata dal 49% del 2013 al 51% del 2018. 

​Il dato dell'Italia

Per quanto riguarda l'Italia, i dati Eurostat rivelano che nel nostro paese, nel 2018 il 43,7% delle persone non si è potuto permettere una settimana di vacanze lontano da casa. Tuttavia, analizzando il trend su base quinquennale, si nota che rispetto al 2013 questa percentuale risulta essere in calo di più di sette punti, ed è passata dal 51% al 43,7%. Su base annua invece, quindi raffrontando 2017 e 2018, si è registrato un aumento dello 0,7%, da 43 a 43,7%.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik