Widgets Magazine
15:45 24 Agosto 2019
Sismografo registra un terremoto

Terremoto - doppia scossa all'alba a largo di Crotone

© Fotolia / Petrovich12
Italia
URL abbreviato
274

Doppia scossa di terremoto stamane all'alba al largo del Crotonese nel Mar Ionio

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato questa mattina all'alba due scosse di terremoto al largo della costa di Crotone nel Mar Ionio. La prima alle 06:07 di magnitudo locale (scala Richtel) 3.7, la seconda alle 06:20 più leggera di magnitudo 2.4. Nella giornata di ieri si era registrato anche un evento di 2,8 sull'Etna. Scosse fino al 2.5 sono abbastanza frequenti in Italia ed avvertibili o meno dalla popolazione a seconda dell'epicentro, scosse come quella di questa mattina sono invece più rare. Nel mese di luglio l'unica altra scossa superiore alla magnitudo 3 era stata registrata nel comune di Adrano in provincia di Catania all'alba del giorno 8 luglio (magnitudo 3.8). I fenomeni tellurici legati all'attività vulcanica dell'Etna destano tuttavia minori preoccupazioni rispetto ai fenomeni legati alle placche tettoniche i quali sono molto più imprevedibili. L'evento di questa mattina ha avuto ipocentro a circa 20 km di profondità. Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose né di avvistamenti di onde anomale.

L'energia sprigionata da un terremoto 4, secondo la scala Richtel, corrisponde grossomodo all'esplosione di circa 15 tonnellate di TNT. Per intenderci l'equivalente dell'esplosione di una Massive Ordnance Air Blast bomb (MOAV). Statisticamente si contano su tutto il pianeta solo una decina circa di eventi di questo tipo di intensità al giorno.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik