Widgets Magazine
11:01 24 Agosto 2019
Alitalia

Sciopero aerei, Alitalia cancella 113 voli

CC BY-SA 2.0 / BriYYZ / Alitalia
Italia
URL abbreviato
210

Giornata nera per chi ha scelto di viaggiare in aereo. Ritardi e cancellazioni dei voli a causa dello sciopero dei trasporti aerei, che è iniziato alle 10 e si concluderà alle 14.00.

Il ministro dei Trasporti Toninelli aveva cercato di convincere le sigle sindacali a rinviare lo sciopero, facendo leva sui disguidi nella linea ferroviaria avvenuti lunedì a causa dell'incendio delle cabine elettriche a Firenze, ma è riuscito solo a ottenere una riduzione dello stop a 4 ore. 

In seguito alla trattative con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato rinviato a settembre, e per esattezza al 6 settembre, lo sciopero di 24 ore dei piloti e assistenti di volo Alitalia proclamato da Anpac, Anpav e Anp.

Uno sciopero generale dell'intero settore, organizzato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. Si sono fermati piloti, assistenti di volo e personale di terra di tutte le compagnie aeree che operano in Italia, delle società di gestione aeroportuale, di handling e di catering per chiedere una riforma del settore, una regolamentazione della concorrenza, norme contro il dumping contrattuale e salariale, il rinnovo del CCNL e il finanziamento del fondo di solidarietà del settore.

Queste richieste sono contenute nella piattaforma ‘Rimettiamo in movimento il Paese’ presentata dalle sigle sindacali al ministero dei Trasporti. I sindacati, in una nota, hanno comunicato che a partire dal 23 settembre inizierà in confronto con il ministro Toninelli sui punti presenti in piattaforma.

I disagi per i viaggiatori

Sono 113 i voli cancellati da Alitalia, mentre Ryanair ha avvisato i passeggeri a presentarsi tre ore prima in aereoporto, per probabili code ai controlli di sicurezza e avvisa che sarà fatto "tutto il possibile per evitare eventuali ritardi".

Alitalia assicura i passeggeri che saranno in viaggio oggi e hanno subito la cancellazione del volo: "Prevediamo l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali per riprenotare i viaggiatori coinvolti, si prevede che il 60% dei passeggeri riesca a viaggiare nella stessa giornata del 26 luglio.

I problemi principali sono per i voli internazionali, in un periodo di alta stagione turistica, in cui le maggiori città d'arte, come Firenze e Pisa, attendono migliaia di turisti stranieri a cui non vengono risparmiate le vacanze. Diversi sono i voli cancellati per i capoluoghi toscani. A Firenze sono 11 i voli cancellati, tutti voli internazionali provenienti dalle principali città europee.

 

Tags:
Aeroporto, Trasporti, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik