Widgets Magazine
22:09 12 Novembre 2019
Aeroporto di Fiumicino

Virus Ebola, massima allerta a Fiumicino per passeggeri in arrivo dal Congo

© Foto: Ra Boe
Italia
URL abbreviato
130
Seguici su

All'aeroporto internazionale di Roma sono scattati controlli serrati per chi arriva dalla Repubblica Democratica del Congo, dopo che il Paese africano è stato colpito da una nuova epidemia di Ebola.

Dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato questo nuovo focolaio come ”emergenza di salute pubblica internazionale” di livello 3, il ministero della Salute italiano ha chiesto alla direzione aeroportuale del Lazio di convocare una riunione all’Enac con Enav, Enti di Stato, Adr, Alitalia, Aviapartner Aviation Services, Aoc, Comitato Utenti e Ibar per analizzare la situazione ed avviare i controlli, dando indicazioni dettagliate su cosa fare in caso di passeggero col rischio di essere contagiato dal virus Ebola.

''Ad oggi, si legge nel documento del dicastero della Salute finito a disposizione dell'agenzia Adnkronos, vengono eseguiti controlli sanitari sugli operatori delle Organizzazioni governative e le Ong che rientrano dalla Repubblica Democratica del Congo''.

I loro rientri programmati ''sono sempre indiretti, con scalo, di norma in un Paese Ue, possono però arrivare anche con voli extra Ue, ad esempio dall'Etiopia''. La procedura d'intervento, come quella già sperimentata nella precedente epidemia di Ebola del 2014, sarà inviata agli enti interessati a margine della riunione.

Tags:
sanità, Ministero della Sanità, Cordone sanitario, Virus, Ebola, Roma, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik