Widgets Magazine
11:55 22 Agosto 2019
Ragazza su un'amaca

Trieste, turista multato per € 300 perché dormiva su un'amaca, domani flashmob #amachelibere

© Foto : Pixabay
Italia
URL abbreviato
126

La polizia di Trieste ha multato un turista austriaco che ha deciso di dormire su un'amaca in Barcola. Domani nella stessa pineta si terrà un flashmob di protesta.

In Italia un turista è stato multato perché ha deciso di dormire un po' su un'amaca appesa tra due alberi in pineta in Barcola, zona balneare della città di Trieste.

L'uomo, austriaco di 52 anni, è stato svegliato dalla polizia, ha presentato i suoi documenti dopodichè è stato multato per 300 euro. Secondo la polizia, ha violato il regolamento comunale sul verde pubblico: l’articolo 36 del regolamento del verde pubblico in cui è previsto che “negli spazi al verde è vietato appendere agli alberi e agli arbusti strutture di qualsiasi genere”.

Nel suo commento ad Ansa Walter Milocchi, il comandante del Corpo di Polizia locale di Trieste, ha detto che il verbale è stato applicato perché l'amaca "era a ridosso del marciapiede".

"Il Comune di Trieste come penso quasi tutti i Comuni italiani ha un regolamento a tutela del verde pubblico e, secondo questo, è vietato negli spazi verdi appendere agli alberi e agli arbusti strutture di qualsiasi genere", ha aggiunto il comandante.

Il caso ha comportata tanti post di solidarietà sui social, su Twitter sono stati pubblicati alcuni post con l'hashtag #amachelibere, e domani, il 20 luglio, nella stessa pineta si deve tenere un flashmob di protesta "Amache libere".

Tags:
Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik