Widgets Magazine
22:36 12 Novembre 2019
Veduta della lanterna di Genova

Genova: assegnati 44 immobili confiscati alla mafia

© Foto : Wikimedia Commons
Italia
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Oggi la conferenza stampa per l'affidamento di un primo blocco dei 44 immobili confiscati alla famiglia Canfarotta. Soddisfazione per il ministro Salvini.

"Oggi è una bellissima giornata", afferma il ministro degli Interni Matteo Salvini, "abbiamo restituito questi immobili alla collettività". Già sarebbe stata stabilita la destinazione di edifici, magazzini e negozi confiscati: diventeranno punti di incontro comunale, info point, alloggi per categorie svantaggiate, centri per l'impiego. Uno di questi immobili diventerà un alloggio per padri separati.

Il ministro sottolinea l'efficienza e la rapidità con cui ha agito il comune di Genova, riuscendo a superare la lenta burocrazia italiana. Per questa ragione parla di Modello Genova che dovrà essere preso come esempio dall'Agenzia dei Beni Confiscati ed applicato nel resto del paese.

Con il decreto sicurezza bis, afferma il ministro, l'agenzia verrà rafforzata. Verranno fatte ulteriori assunzioni ed aperta una sede a Roma. Gli immobili confiscati potranno essere soggetti a vendita. L'importante è che non rimangano inutilizzati, aggiunge il ministro:

"L'unica cosa da non fare con i beni confiscati è lasciarli vuoti. L'unica cosa da non fare con le aziende confiscate è farle fallire. Perché altrimenti qualcuno potrebbe dire: io con la mafia lavoravo, con lo stato no". 

Tags:
Matteo Salvini, Mafia, Genova, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik