Widgets Magazine
23:23 20 Ottobre 2019

Slovenia-Italia: premier Sarec, nessun motivo per recinzione al confine tra i due paesi

© AFP 2019 / Jure Makovec
Italia
URL abbreviato
102
Seguici su

L'Italia non ha ragioni per tirare su una recinzione al confine con la Slovenia.

Lo ha dichiarato oggi il primo ministro di Lubiana Marjan Sarec rivolgendosi ai deputati del parlamento sloveno, in relazione alla possibilità che il governo di Roma decida di costruire un muro alla frontiera tra Italia e Slovenia per contrastare il flusso di migranti derivante dalla cosiddetta "rotta balcanica".

Secondo quanto riferisce il sito di informazione "Siol.net", Sarec ha affermato che "le richieste italiane di un recinto vanno osservate nel contesto politico interno in Italia".

Sarec ha dichiarato che "quest'anno le autorità italiane hanno rimpatriato in Slovenia il 17 per cento in meno di persone rispetto al primo semestre dell'anno scorso".

Sarec ha detto che "la polizia slovena svolge a propria volta tutte le misure per contrastare l'immigrazione clandestina al confine orientale e fa tutto quello che richiede il diritto europeo".

Sarec ha ribadito che "in questo contesto, l'Italia non è minacciata dall'inattività da parte della Slovenia" e ha detto che "ogni paese che mette i posti di blocco a un confine interno infrange gli accordi di Schengen".

Il protocollo tra Italia e Slovenia

In precedenza, è stato firmato un protocollo tra Italia e Slovenia per proteggere i confini. 

"Firmato un protocollo tra Italia e Slovenia che prevede pattugliamenti misti delle polizie di frontiera per proteggere i confini, bloccare eventuali sfruttatori e fermare l’immigrazione irregolare", ha scritto il ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini.

Fonte: Agenzia Nova

Tags:
Italia, Slovenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik