Widgets Magazine
11:30 22 Luglio 2019
Il presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte

Negoziati tra Conte e Macron nella notte in albergo a Bruxelles

© Sputnik . Aleksei Vitvitskii
Italia
URL abbreviato
214

Sono proseguiti anche nella notte gli incontri tra Giuseppe Conte e i leader dei Paesi d'Europa che sono arrivati a Bruxelles al Consiglio europeo dedicato alle nuove nomine dei vertici dell’Ue.

Secondo quanto riportano le principali testate italiane, gli incontri tra il premier italiano Conte e i leader dei Paesi europei, dopo una lunga giornata di trattative, sono proseguiti anche nella notte. Nel bar dell'albergo a Bruxelles, dove alloggiano Giuseppe Conte e il presidente francese Emmanuel Macron, ai due si è unito anche il primo ministro lussemburghese Xavier Bettel, mentre a un tavolo diverso nello stesso bar era seduta la cancelliera della Germania Angela Merkel. L'incontro è proseguito anche dopo la cena.

Al suo arrivo a Bruxelles Conte ha detto ai cronisti che per l'Italia il candidato ideale alla presidenza della Commissione europea è "quello che si predisporrà a discutere le nuove regole sulla base di quello che ho scritto”.

Parlando ai giornalisti italiani il premier Conte aveva detto che "la situazione è molto difficile ma farò ogni sforzo, fino all'ultimo per evitare la procedura di infrazione".

Il destino delle sanzioni Ue contro l'Italia sarà deciso il prossimo 9 luglio al vertice dell'Ecofin. I media italiani prevedono che tutto il prossimo mese, fino all'8 luglio, dovrebbe trasformarsi in un grande tentativo di evitare la trasformazione del vertice "in un processo con sentenza già scritta sull'Italia".

Guardare per credere: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

Il 13 giugno, a margine della riunione dell’Eurogruppo oggi a Lussemburgo, si è tenuto un incontro tra il ministro dell’Economia Giovanni Tria e il vicepresidente della Commissione europea per l’Euro, Valdis Dombrovskis, che dopo ha scritto sulla sua pagina Twitter:

“Ho incontrato Tria per parlare del bilancio italiano. Correzioni sostanziali della traiettoria fiscale sono necessarie quest’anno e il prossimo. Questo è il primo e più importante interesse dell’Italia”.

Tags:
Negoziati, Consiglio Europeo, Emmanuel Macron, Giuseppe Conte, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik