Widgets Magazine
15:52 18 Settembre 2019

Nell'area archeologica di Paestum scoperti elementi dell'ordine dorico

© Foto : Info Cilento
Italia
URL abbreviato
0 100
Seguici su

In Italia i dipendenti dell'area archeologica di Paestum mentre pulivano le mura occidentali dell'antica colonia hanno scoperto i resti di elementi architettonici del cosiddetto ordine dorico.

Le informazioni sulla scoperta sono state segnalate dal portale Info Cilento. Parti del monumento dorico sono state scoperte sul territorio dell'antica colonia greca di Paestum. Era stata fondata alla fine del VII secolo a.C. e originariamente si chiamava Poseidonia.

Il suo periodo di massimo splendore risale al 540 a.C. La colonia era ricca di molti templi. I resti degli elementi architettonici di uno di loro sono stati scoperti dagli archeologi. In particolare sono state trovate colonne, cornici e triglifi dell'ordine dorico.

Per gli archeologi la scoperta più sorprendente è uno dei pannelli trovati fatti di arenaria. Probabilmente si tratta di una metopa, un elemento del fregio dell'ordine dorico, con il quale sono stati riempiti gli spazi tra due triglifi.

La metopa è decorata con tre fiori in rilievo. Gli archeologi avevano precedentemente trovato elementi simili in altri edifici dorici costruiti tra il VI e V secolo a.C. a Paestum. Proprio in quel periodo fu costruita la Tomba del Tuffatore e il tempio di Atena, l'edificio religioso più famoso dell'antica città.

"Dovremmo aver trovato gli elementi di un edificio che si trovava tra le mura cittadine e le botteghe artigiane situate nelle vicinanze", dice il direttore del parco archeologico Gabriel Zuchtriegel. "Forse era un vero gioiello dell'architettura tardo-dorica".

Tags:
Italia, Archeologia, Storia, Arte, architettura
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik