Widgets Magazine
07:11 21 Agosto 2019

Salvini trionfa ma non batte il record di Berlusconi

© AFP 2019 / Miguel Medina
Italia
URL abbreviato
493

Alle elezioni europee il leader della Lega Matteo Salvini ha ricevuto 2,15 milioni di voti però non ha raggiunto la cifra record di Berlusconi del 1994 - 2,95 milioni di preferenze.

Il risultato di Matteo Salvini alle elezioni europee rende la Lega il primo partito italiano e probabilmente la seconda forza europea: al momento ha ottenuto nelle cinque Circoscrizioni 2 milioni e 150 mila preferenze. Però non è riuscito a superare il record di Silvio Berlusconi che nel 1994 aveva ricevuto 2 milioni e 950 mila preferenze.

Salvini ha ottenuto un sacco di voti personali nel Nord-ovest (669 mila) e nel Nord-est (532 mila) e meno significativi nel Centro del Paese, nel sud dell’Italia e nelle Isole, in totale circa 2,15 milioni di voti. Silvio Berlusconi si ferma a 520 mila preferenze. Nel Partito Democratico un successo personale hanno avuto Carlo Calenda nel Nord-est (268 mila), Giuliano Pisapia nel Nord-ovest (256 mila) e il medico di Lampedusa Pietro Bartolo. L’ultimo senza il sostegno delle correnti interne del Pd viene eletto sia nel Centro che nelle Isole.

Correlati:

Elezioni per l'Europarlamento, arrivano i primi exit poll dai Paesi europei
Europee: Lega primo partito, supera il 34%, tonfo M5s (al 17,03%). Il Pd al 22,8%
Tags:
partito Democratico, Forza Italia, Lega, Italia, voto, Elezioni europee 2019, elezioni, Silvio Berlusconi, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik