Widgets Magazine
23:06 12 Novembre 2019
Partita di basket

Milano, insulti razzisti ad un 13enne durante partita di basket

© Sputnik . Alexey Filippov
Italia
URL abbreviato
234
Seguici su

L’ha denunciato la mamma del giocatore su Facebook, “è italiano dalla pelle nera”.

Il 18 maggio durante un torneo di basket tra ragazzi della scuola media a Milano i genitori di un giocatore della squadra avversaria hanno gridato dagli spalti “negro di m.” al tredicenne di colore. Tornato a casa, il ragazzo ha raccontato tutto a sua madre Rita che ha poi deciso di denunciare l’accaduto con un post su Facebook.  

“Sono la mamma di un ragazzino che oggi ha giocato un triangolare allo Schuster under 13. Mio figlio è stato adottato in Etiopia. È italiano dalla pelle nera. Vorrei ringraziare quei genitori che dagli spalti gli hanno urlato negro di m. Complimenti. Evviva lo sport”, ha scritto Rita.

La società della squadra Asd Tigers ha subito condannato il gesto: “Da sempre lottiamo contro ogni discriminazione e continueremo a farlo fino a quando episodi come questo non esisteranno più. Oltre che insegnare le fondamenta del basket, l’essere squadra e il rispetto per gli altri sono alla base della nostra attività giornaliera”.

Però poco dopo Rita è stata costretta di rimuovere il suo post su Facebook sottoposta a critica da parte degli utenti che pensavano che lei accusasse i Tigers per il clima di intolleranza. Ma Rita aveva messo in rilievo che non era la responsabilità della squadra.

Correlati:

Estonia: rabbino capo del paese vittima di insulti antisemiti per strada
Si manifestava a Milano contro il razzismo o contro lo Stato?
Tags:
giocatori, intolleranza, Facebook, Milano, insulti, Razzismo, sport
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik