Widgets Magazine
12:15 22 Settembre 2019
. Il colosso americano del web è accusato dalle authority europee di abuso di posizione dominante

Google sotto indagine dell’Antitrust italiana

© AP Photo / Keystone, Walter Bier, file
Italia
URL abbreviato
0 20
Seguici su

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato italiana ha avviato un’indagine nei confronti delle aziende americane Alphabet, Google e il suo rappresentate italiano per presunto “abuso di posizione dominante” sul mercato.

Dopo una verifica preliminare gli specialisti dell’Antitrust si sono presentati negli uffici Google. L’accusa è che “Google grazie al sistema operativo Android, occupa una posizione dominante sul mercato dei sistemi operatici per gli smart device e si rifiuta di integrare nel sistema Android Auto l’applicazione Enel X Recharge, elaborata dalla Enel per fornire all’utente finale informazioni e servizi legati alla ricarica delle auto elettriche”.

Volkswagen
© REUTERS / Morris Mac Matzen/Files

Secondo l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, la direzione di Google sarebbe interessata a salvaguardare la sua app Google Maps, che fornisce agli utenti anche le informazioni sulla posizione delle stazioni di ricarica per le auto elettriche e su come raggiungerle.

Tuttavia “escludere l’applicazione Enel X Recharge da Android ne riduce la comodità per gli utenti e limita la loro possibilità di beneficiare delle sue funzioni, tra cui la prenotazione delle stazioni di ricarica”, recita il comunicato dell’Antitrust.

Le indagini termineranno entro il 30 maggio dell’anno prossimo.

Correlati:

Bloomberg: entro il 2022 le auto elettriche diventeranno più economiche
Brasile, il prossimo anno sarà lanciata auto elettrica innovativa
L’Antitrust multa Facebook per 10 milioni di euro
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik