20:29 14 Dicembre 2019
Aereo Alitalia in decollo dall'Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma.

Vignali (Farnesina): italiani che emigrano in crescita

© Sputnik .
Italia
URL abbreviato
3011
Seguici su

Il numero degli italiani che lasciano il paese in una nuova emigrazione è in crescita ed è superiore a quello che le cifre ufficiali raccontano. Ad affermarlo è stato il direttore generale per gli Italiani all’Estero della Farnesina Luigi Maria Vignali, presentando il nuovo romanzo di Chiara Ingrao “Migrante per sempre” al Circolo degli Esteri a Roma.

Ad affermarlo è stato il direttore generale per gli Italiani all’Estero della Farnesina Luigi Maria Vignali, presentando il nuovo romanzo di Chiara Ingrao “Migrante per sempre” al Circolo degli Esteri a Roma.

“Negli ultimi cinque o sei anni abbiamo registrato un aumento di oltre un milione di italiani negli schedari consolari”, ha detto Vignali, ricordando che all’ISTAT “parlano di 115-120mila partenze all’anno”. E ha commentato: “Gli italiani che partono e che sono all’estero sono molti di più di quello che le cifre ufficiali non dicano”,

Non si tratta solo di “una fuga di cervelli”. Ci sono anche “tante persone con livello d’istruzione media o anche medio-bassa: non siamo più alle miniere del Belgio dove si moriva, ma tanta gente si muove, anche interi nuclei familiari”.

Le rimesse degli italiani, ha ricordato ancora Vignali, lo scorso anno secondo la Banca d’Italia hanno raggiunto “mezzo punto di Pil, non accadeva dal 1880”.

Il romanzo di Chiara Ingrao, che racconta una storia vera di emigrazione italiana, intreccia la vecchia emigrazione italiana alla nuova immigrazione verso l’Italia. “Viviamo un momento storico drammatico sulla vicenda delle migrazioni. A livello emotivo, culturale politico e intellettuale sento che questa è una sfida chiave dell’oggi”, ha spiegaqto l’autrice.

“Se continuiamo nell’idea folle – ha continuato – di alzare muri per fermare processi globali enormi ed epocali e di poter dare agli italiani d’oggi, che vivono incertezze e insicurezza, l’idea che si possa tornare a un’identità pura che ci difenderà, questo è correre verso il baratro”.

TI POTREBBE INTERESSARE: “Italia addio, non tornerò”, voce ai giovani espatriati

Fonte: Askanews

Correlati:

Fuga all’estero, disperazione di un’Italia che non c’è più
Tags:
Farnesina, Italia, Migranti, Emigrazione
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik