Widgets Magazine
11:47 21 Agosto 2019

Firenze, trapiantato il fegato di un uomo di 93 anni

© Depositphotos / 160275
Italia
URL abbreviato
0 60

Il fegato di un uomo di 93 anni, deceduto oggi all’ospedale Santa Maria Nuova di Firenze per un'emorragia cerebrale, è stato espiantato e trapiantato ad un paziente di 65 anni. Lo riporta oggi il quotidiano La Nazione.

Malgrado l'età avanzata dell'uomo, i medici del nosocomio fiorentino hanno ritenuto il suo fegato idoneo ad essere donato. Un’apposita commissione, composta da un medico legale, un rianimatore e un neurologo, dopo il decesso del paziente, ha confermato l'idoneità dell'organo.

Il dottor Alessandro Pacini, coordinatore locale donazione e trapianti, ha informato la famiglia dell’uomo, che, non senza stupore, hanno colto quest’opportunità con entusiasmo, felici di poter contribuire a salvare la vita di una persona.

Nella notte del 22 aprile il fegato un'equipe medica del Centro Trapianti di Fegato di Pisa ha proceduto all'espianto dell'organo, per trapiantarlo, qualche ora dopo, su un paziente di 65 anni in lista di attesa.

Correlati:

Minaccia medici e malati in ospedale, fermato con taser
Umberto Bossi, malore in casa, trasportato in elisoccorso in ospedale a Varese
A Padova rimosso tumore renale esteso al cuore senza aprire torace
Tags:
Medicina, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik