18:09 26 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
2110
Seguici su

Un uomo misterioso sta attraversando l'Emilia-Romagna a piedi portando sulle spalle una gigante croce di legno di 40kg.

Gennaro Speria, noto anche come Genny, ha deciso di cambiare la sua vita. In pecendenza, il campano era vissuto in un modo dissoluto ed era anche stato in carcere. Poi ll campano è stato trapiantato a Rozzano, nel Milanese, dopo di che gli è venuta un'idea di giungere entro un mese a Roma. Vorrebbe avere l'udienza dal Papa e portargli il messaggio degli ospiti del centro di accoglienza per ex detenuti "Area 51". Il centro era stato costituito da Genny. Lo riferisce l'agenzia ANSA.

Adesso l'uomo si sta dirigendo verso il Bolognese: "All'inizio erano tutti menefreghisti, poi mi hanno preso in giro dicendo 'guarda lo scemo con la croce'. Ma in questi paesini emiliani lungo il tragitto sto trovato tanto affetto da parte della gente. Mi dicono che sto facendo qualcosa di buono perché ne capiscono il significato".

LEGGI ANCHE: Papa Francesco invia 500mila dollari per aiutare i migranti in Messico

Genny ricorda che è stata proprio la sua vita precedente a portalo in carcere "lontano dagli affetti, che sono la cosa più importante per un uomo. Questo lungo cammino di espiazione mi permette ora di fare qualcosa che abbia un senso per gli altri".

Tags:
Papa Francesco, croce, Roma, Emilia-Romagna, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook