Widgets Magazine
22:23 22 Agosto 2019
Italia, Bologna

Ricercatori italiani fanno luce sulla storia dell'antica città di Karkhemis

© Sputnik . Vladimir Pesnya
Italia
URL abbreviato
270

I ricercatori dell'Università di Bologna sono riusciti decifrare un testo dedicato al re assiro Sargon II risalente al 713 a.C. che descrive la conquista della città di Karkhemis e rivela anche i suoi piani per creare una nuova capitale. Lo riporta oggi EurekAlert!.

Il testo cuneiforme era stato trovato nel 2015 su frammenti di tre cilindri di argilla durante una spedizione archeologica presso le rovine di Karkhemis, situata al confine tra Siria e Turchia, sul fiume Eufrate. I ricercatori hanno decifrato 38 linee incomplete di testo accadico. Si è scoperto che il testo parla del tradimento del re ittita Pirisi di Karkhemis, dopo di che Sargon invase la città, espulse il sovrano e unì le sue truppe al proprio esercito.

I ricercatori hanno scoperto che Sargon ha restaurato il sistema di irrigazione della città e costruito giardini, il che indicava l'intenzione del re di rendere Karkhemis la nuova capitale dell'Assiria. Tuttavia, la morte del sovrano ha impedito l'attuazione di questo piano. I successori di Sargon non erano interessati alla città, il che portò al suo declino. Alla fine del VII secolo, Karkhemis fu distrutta dai Babilonesi.

Correlati:

Israele, scoperta la grotta di sale più lunga del mondo
Scoperte caratteristiche genetiche simili tra Mammut e Uomo di Neanderthal
Scoperto il luogo in cui Shakespeare visse mentre lavorava su Romeo e Giulietta
Tags:
Archeologia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik