Widgets Magazine
06:56 20 Luglio 2019
Virginia Raggi

M5S, Paola Taverna: sindaca Raggi umiliata e denigrata da l’Espresso

© AP Photo / Gregorio Borgia
Italia
URL abbreviato
8161

“L’hanno buttata nel tritacarne per umiliarla e denigrarla o per solleticare gli istinti più bassi degli uomini. Un invito all’odio, all’offesa”. Lo denuncia la vicepresidente del Senato ed esponente 5 stelle, Paola Taverna, postando la foto del sindaco di Roma, Virginia Raggi, pubblicata in copertina da L’Espresso.

“Non hanno scelto una foto qualunque – aggiunge – ma un’immagine taroccata, photoshoppata, invecchiata, per istigare odio. Tutto questo solo per squallidi fini politici. Mi fa rabbia e mi offende ancor di più perché fatto nei confronti di una donna. Volto e corpo venduti come merce, come paccottiglia per una vendetta politica”.

“In questa società dell’immagine voyeuristica – prosegue – è giusto taroccare una foto in questo modo e sbatterla in prima pagina per fini che nulla hanno a che fare con il giornalismo e l’informazione? No. Non è giusto. Questo accanimento sfiora il killeraggio su commissione con l’unico scopo di denigrare, mistificare la realtà”. E riguardo agli audio pubblicati sulle conversazioni con l’ex presidente Ama, chiarisce: “Ma poi diciamocelo chiaramente, da quegli audio di Virginia Raggi pubblicati non esce nulla. Si sente solo una sindaca incazzata con l’ex ad e presidente di Ama Lorenzo Bagnacani perché non lavora bene. Una sindaca che si infervora ancor di più se scopre che questo personaggio vuole far approvare un bilancio non corretto e non veritiero, che avrebbe comportato premi a vertici e dirigenti. Io a questa informazione squallida e di basso livello non ci sto. A loro dico passatevi una mano sulla coscienza”.

Fonte: Askanews

Tags:
Italia, M5S, Virginia Raggi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik