Widgets Magazine
14:28 16 Luglio 2019
Denti

Nigeriano aggredisce a morsi due vigili urbani a Vicenza

© Fotolia / Neosiam
Italia
URL abbreviato
7111

A Vicenza due vigili urbani sono stati presi a morsi da un giovane nigeriano che ha perso la ragione dopo la richiesta di presentare i suoi documenti. L'incidente è avvenuto in una delle zone più a rischio criminalità della città.

Il 16 aprile a Campo Marzo, Vicenza, un richiedente asilo nigeriano di 21 anni ha aggredito a morsi due vigili urbani dopo aver rifiutato di fornire le proprie generalità durante un controllo. La notizia è stata riportata da il Giornale.

Secondo le prime ricostruzioni, nel tardo pomeriggio di ieri l'uomo è stato avvicinato da tre militri in servizio che gli hanno chiesto di presentare i suoi documenti. Il uomo ha rifiutato e ha iniziato a litigare.

Cercando di tenere la situazione sotto controllo, i tre hanno chiesto rinforzi alla polizia municipale. Il giovane fermato tuttavia non ha placato la sua rabbia ed a farne le spese sono stati proprio i due vigili urbani, attaccati a morsi dal nigeriano.

La situazione si è degenerata quando decine di migranti africani, che stanzionavano in un parco poco lontano, si sono avvicinate agli agenti e li hanno accerchiati: per placare la rissa è stato necessario l'intervento sul posto di poliziotti ed una pattuglia di carabinieri.

Il giovane è stato arrestato e trasferito al comando della polizia locale, mentre i vigili sono stati ricoverati all'ospedale San Bortolo di Vicenza.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik