Widgets Magazine
02:18 19 Settembre 2019

Luca Tacchetto ed Edith Bias scomparsi in Burkina Faso: “sono sicuramente vivi”

© Sputnik . Valeriy Mel'nikov
Italia
URL abbreviato
202
Seguici su

Ad accendere la speranza è stato il ministro della Comunicazione del Burkina Faso, Rèmis Dandjinou.

“Sono sicuramente vivi, bisogna perfezionare vari elementi, ma siamo certi che non siano in pericolo di vita. Queste persone sono ancora vive e abbiamo la speranza che la nostra collaborazione con i diversi protagonisti possa consentire di localizzarli sani e salvi ai loro cari.” Lo ha detto ieri Radionews24 Rèmis Dandjinou, il ministro della Comunicazione del Burkina Faso.

“La cosa importante è che non ci sia stato alcun omicidio, perché se così fosse stato, avremmo ritrovato i corpi”, ha aggiunto.

Dandjinou ha anche sottolineato che riportare i ragazzi a casa sani e salvi è una questione di elevata importanza e non ha escluso che Tacchetto possa trovarsi in Mali.

“Per noi hanno importanza particolare perché sono persone che danno la loro vita, il loro tempo, la loro energia per sviluppare il nostro Paese. Il minimo che possiamo fare è garantirne la sicurezza e fare in modo che possano tornare a casa”, ha dichiarato il ministro.

Luca Tacchetto, trentenne figlio dell'ex sindaco di Vigonza (Padova) Nunzio Tacchetto, era scomparso a dicembre del 2018 in Burkina Faso dove si trovava insieme all'amica Edith Blais, trentaquattrenne canadese.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik