10:01 25 Giugno 2019
Virginia Raggi, sindaco di Roma

“Virginia Raggi responsabile della decadenza di Roma” (l’ex sindaco Marino)

© AP Photo / Alessandra Tarantino
Italia
URL abbreviato
5310

"L'arresto di De Vito? Roma non riesce a cambiare".

“Mi pare che i romani e le romane la vedano male, non solo sporca e piena di buche, ma disgregata, decadente, senza prospettiva, violenta. Di questo la sindaca ha la piena responsabilità politica”.

Così l’ex sindaco della Capitale Ignazio Marino rispondendo a una domanda del Messaggero su un giudizio dell’operato della sindaca di Roma Virginia Raggi.

Sull’arresto del presidente M5S dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito, tra i suoi accusatori al tempo del caso scontrini, Marino ha spiegato che “è un fatto grave e fa un gran male a tutti. È il segno che Roma non riesce a cambiare, che attorno alla politica continuano a gravitare troppi interessi negativi. Io non ho risentimento, sono deluso e amareggiato per la malafede e la disonestà intellettuale dei grillini”.

Marino ne ha pure per Matteo Renzi e Matteo Orfini: “Il primo ha distrutto il Pd, lacerato il centrosinistra e consegnato il Paese alla destra, sovranista e populista. Il secondo ha perso miseramente le elezioni a Roma. Che vuole commentare? Sarebbe come sparare sulla Croce Rossa”.

Fonte: Askanews

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik