Widgets Magazine
06:37 21 Agosto 2019
Tripoli, Libia.

Salvini sulla crisi libica: effetti devastanti da un intervento militare

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Italia
URL abbreviato
132

Una soluzione militare alla crisi in atto in Libia avrebbe un effetto devastante, "sul fuoco si dovrebbe gettare acqua, non la benzina", ha affermato il vicepremier e ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini, che si trova a Parigi all'incontro del G7.

"Sono molto preoccupato per la Libia: ricevo informazioni costantemente aggiornate dalle forze di sicurezza e dai servizi segreti: sul fuoco dovrebbe essere gettata acqua, non la benzina, non vorrei che nessuno, mosso da interessi economici e commerciali, promuovesse una campagna per un intervento militare, che sarebbe devastante. Qualsiasi illazione su chi stia dietro Haftar è puramente casuale", ha dichiarato in una conferenza stampa trasmessa sulla sua pagina Facebook.

© AP Photo / Jean-Francois Badias
Secondo Salvini, "una soluzione militare e l'uso di truppe non servirebbero a risolvere i problemi, indipendentemente da chi lo abbia sponsorizzati".

Il ministro italiano ha inoltre dichiarato di aver avuto un incontro separato con i rappresentanti del Dipartimento di Stato americano, che hanno fatto sapere di "contare sull'Italia per la stabilità nella regione".

"Dal momento che sono in gioco tutti gli equilibri nella regione mediterranea, in quanto vi sono problemi in Algeria che possono diffondersi, sottolineo che gli interessi economici e commerciali dei singoli Paesi non dovrebbero entrare in conflitto con una soluzione pacifica. Le ultime notizie indicano di una sospensione dell'offensiva. speriamo che nessuno scherzi con il fuoco", ha detto Salvini.

Il comandante dell'esercito nazionale libico, il maresciallo Khalifa Haftar, ha ordinato alle sue forze di lanciare un'offensiva su Tripoli per "liberarla dai terroristi". Una fonte di Sputnik tra le forze del maresciallo ha detto che i soldati sotto il comando di Haftar hanno occupato diversi quartieri a sud-ovest di Tripoli senza trovare resistenza.

Correlati:

Libia, forze Haftar avanzano verso Tripoli: scontri a sud della capitale
Conte su Libia: no escalation, soluzione politica
Libia, così il generale punta a diventare il nuovo Gheddafi
Capo del governo di unità nazionale libico è rimasto a Tripoli
Tags:
Politica Internazionale, Geopolitica, Mediterraneo, Khalifa Haftar, Libia, crisi in Libia, Italia, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik