Widgets Magazine
02:39 25 Agosto 2019
Bandiera della Russia

Russia minaccia principale a indipendenza Paesi occidentali - ambasciatore USA in Italia

© Sputnik . Vladimir Vyatkin
Italia
URL abbreviato
27150

L'ambasciatore degli Stati Uniti in Italia Lewis Eisenberg ha definito la Russia come la principale minaccia alla sovranità e all'indipendenza dei Paesi occidentali ed ha rilevato la convinzione di Washington in merito alla necessità di rafforzare la NATO.

"La Russia, invece di cooperare nell'affrontare le nuove sfide, mostra un’aggressività che minaccia la stabilità e la pace costruite in 70 anni. La Nato auspica il miglioramento delle relazioni con Mosca, e preferiremmo avere il Cremlino tra gli amici che tra i nemici, ma le azioni messe in atto dal governo rendono la Russia la principale minaccia alla sovranità e all'indipendenza degli Stati europei ed ai valori che accomunano l’Occidente," scrive l'ambasciatore americano in un articolo per il Corriere della Sera.

Secondo Eisenberg la Russia, utilizzando strumenti di "guerra ibrida", ha preso di mira le istituzioni democratiche e finanziarie, nonché le infrastrutture civili dell'Occidente ed ha condotto attacchi informatici diverse organizzazioni internazionali.

L'ambasciatore ha inoltre ricordato che la Russia è presumibilmente coinvolta nell'uso di un agente chimico nel Regno Unito, che ha provocato la morte di un cittadino britannico (caso Skripal, ndr).

Nell'articolo il diplomatico americano ha ribadito il ruolo centrale della NATO, l'impegno degli Stati Uniti verso i suoi alleati europei ed ha rilevato la crescente influenza politica ed economica della Cina, accusata di "sovvertire l’unità europea e transatlantica e riscrivere le regole e gli standard internazionali."

Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Europa, NATO, Occidente, Geopolitica, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik