00:10 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
316
Seguici su

Forma di arretramento su libertà, ma indietro non si torna.

Il Congresso mondiale delle famiglie in corso a Verona è “la costruzione di un modello autoritario e in cui si immagina che non esiste la libera scelta delle persone, che bisogna tornare all’idea che usiamo il corpo solo per riprodurre, che non siamo persone e non abbiamo libertà di scelta su noi stesse. Se non chiamiamo arretramento questo non so cosa lo sia”.

Lo ha detto l’ex segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, a margine del corteo contro il Congresso stesso.

“Questa manifestazione significa che sulla libertà non si arretra, bisogna continuare su questo percorso e non permettere di tornare indietro”, ha proseguito la sindacalista.

Fonte: Askanews

Tags:
CGIL, Verona, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook