Widgets Magazine
08:11 15 Settembre 2019
Il formaggio

Russia, il governatore dell'oblast di Kirov vuole un caseificio italiano nella regione

© Sputnik . Viktor Tolochko
Italia
URL abbreviato
100
Seguici su

Il governatore dell'oblast di Kirov, Igor Vasilev, ha proposto al proposto al presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, di aprire un caseificio nella regione. Lo ha reso noto oggi l'ufficio stampa della regione russa.

Oggi Vasilev ha incontrato Toti nel corso di una visita di lavoro in Italia. I due governatori hanno discusso dello sviluppo del commercio e della cooperazione economica. L'Italia, ha osservato Vasilev, è uno dei partner principali dell'oblast di Kirov, sia nel commercio estero che in termini di presenza di aziende italiane nella regione. In termini di importazioni a livello regionale, l'Italia è al terzo posto dopo Cina e Germania.

"I maggiori investitori italiani che lavorano nell'oblast di Kirov sono Pirelli, che alla fine del 2011 è diventato azionista della fabbrica regionale di pneumatici; e il gruppo Candy, che ha acquisito lo stabilimento di produzione di lavatrici Vesta", afferma il comunicato stampa.

Nell'oblast di Kirov è presente, dallo scorso anno, una piccola impresa di produzione del formaggio, la Dom Syra, dell'imprenditore italiano Filippo Spadi. Il latte prodotto nella regione è stato analizzato in Italia e ha soddisfatto tutti i requisiti necessari.

Vasilev ha osservato che presso il caseificio di Bogorodsk sono stati installati macchinari di produzione italiana. L'investimento ammonta a circa 5 milioni di rubli, e nel periodo 2019-2020 si prevede di investire ulteriori 20-30 milioni di rubli. Ciò consentirà di produrre circa 40-50 tonnellate di prodotti commerciabili.

"Vasilev ha suggerito alla sua controparte italiana di considerare la possibilità di costruire un impianto per la lavorazione del latte e del formaggio nell'oblast di Kirov. Egli ha sottolineato che agli investitori italiani saranno forniti tutti i servizi necessari all'implementazione del progetto di investimento, dalla creazione di un piano aziendale e la registrazione presso l'ispettorato fiscale fino alla ricerca di potenziali partner commerciali", sottolinea il messaggio.

Correlati:

Techtextil Mosca, +84% per l'export italiano di macchinari tessili in Russia
La Cina punta a sviluppare la cooperazione nelle telecomunicazioni con l'Italia
A Lipetsk nuova realtà industriale dall’Italia: apre la ditta Fondital
Tags:
latte, formaggio, produzione, Investimenti, Cooperazione, Italia