16:55 26 Maggio 2019
Al Bano

Al Bano chiede all'Ucraina di rimuovere suo nome da lista nera e risarcimento per danni

CC BY-SA 2.0 / Ja Fryta / Albano Carrisi, włoski piosenkarz
Italia
URL abbreviato
5191

Gli avvocati sono pronti a fare appello alla Corte europea di diritti dell'uomo.

Al Bano, precedentemente incluso dal Ministero della Cultura dell'Ucraina nella lista nera delle persone che rappresentano un pericolo per la sicurezza nazionale, intende chiedere alle corti europee un risarcimento per i danni morali da parte dell'Ucraina. Secondo l'agenzia ANSA lunedì, i suoi avvocati sono pronti a fare appello alla Corte europea dei diritti dell'uomo e chiedono che il nome di Al Bano venga immediatamente rimosso dalla lista.

"Non ci fermeremo: andremo sino a Strasburgo perché questo può diventare un pericoloso precedente. Al Bano è cittadino del mondo ed amico di tutti, deve essere libero di andare in Ucraina; chiediamo al nostro Governo di intervenire immediatamente perché hanno ingiustamente attaccato il simbolo della canzone italiana. Questa vicenda non deve essere trattata con superficialità ed ironia, ma va dibattuta con la rabbia di chi si trova a subire un'enorme ingiustizia", ha detto l'avvocato del cantante, Cristiano Magaletti.

Il cantante chiede che la diplomazia italiana intervenga. Nel caso il cantante riceverà un risarcimento, il cui importo non è ancora indicato, come hanno annunciato i rappresentanti di Al Bano, i fondi saranno indirizzati a una delle organizzazioni caritatevoli dell'Ucraina.

Correlati:

Ucraina, dopo Al Bano Toto Cutugno: deputati chiedono di vietare l'ingresso al cantante
Ucraina, Al Bano nella black list
“Non ho fatto niente all’Ucraina, a che cavolo si riferiscono?” (Al Bano)
Tags:
Italia, risarcimento, risarcimento, causa legale, Causa, Ucraina, Ucraina, Ucraina, crisi ucraina, Governo Ucraina, Kiev, Kiev
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik