Widgets Magazine
23:11 22 Ottobre 2019
Elezioni Regionali del 2015.

Sardegna, affluenza +1,4%. Exit poll: sfida Solinas-Zedda, giù M5S

© Foto :
Italia
URL abbreviato
563
Seguici su

Alle 7 comincia spoglio. Grillini: "No flop, siamo primo partito".

È un testa a testa tra centrodestra e centrosinistra quello che si prefigura oggi, quando alle 7 comincerà lo spoglio delle schede del voto di ieri per il rinnovo del consiglio regionale in Sardegna. Dagli exit poll comunicati ieri sera Cristiano Solinas, candidato del centrodestra per la presidenza avrebbe raccolto voti tra il 36,5 e il 40% mentre Massimo Zedda, centrosinistra, starebbe tra il 35 e il 39%. In netto calo il Movimento 5 Stelle, che sarebbe passato dall'oltre 42% raccolto in occasione delle elezioni politiche dello scorso anno ad un 13,5-17,5% di ieri. In ogni caso relativamente ai voti raccolti dai singoli partiti il M5S risulterebbe il più votato. Il Pd si attesterebbe tra il 13 e il 17% e la Lega al terzo posto, con una forbice tra il 12 e il 16%. Seguono Forza Italia (6-10%) e Fratelli d'Italia (2-5%).

In crescita l'affluenza che alla chiusura dei seggi alle 22 è stata del 53,75%, +1,4% rispetto alle elezioni del 2014. In netto calo invece se si considerano gli elettori andati a votare il 4 marzo 2018 per le politiche, quando l'affluenza era stata del 65,5%.

Ieri sera un primo commento del Movimento 5 Stelle contestava le interpretazioni date dai media sui risultati (sempre teorici) del voto. "Dagli exit poll — si legge in una nota — risultiamo prima forza politica. Attendiamo i risultati definitivi. Considerando che è la prima volta che ci presentiamo alle regionali in Sardegna siamo molto soddisfatti del fatto che entreremo nel consiglio regionale per la prima volta". Comunque "già i giornali titolano in modo scorretto flop M5s. In base ai sondaggi — spiegano i grillini — il vero tracollo è quello che si conferma del vecchio Nazareno, del Pd (-6% rispetto a 5 anni fa) e di FI (-10%) che ancora hanno il coraggio di parlare".

"Mentre il vero dato di fatto è che il MoVimento non c'era 5 anni fa in Sardegna, oggi è primo partito. Da 0 al 18% (se confermato)". L'altro dato di fatto, continua la nota, "è che il M5S, da solo, continua ad aumentare i propri eletti, mentre per Pd e FI è vero flop".

Fonte: Askanews

Tags:
elezioni regionali, voto, Sardegna, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik