03:20 16 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
10322
Seguici su

Sono stati in 52mila i pentastellati che hanno votato: 31mila contro l'autorizzazione a procedere per Salvini, 21mila a favore.

"Relativamente alla risposta: 'Sì, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato, quindi deve essere negata l'autorizzazione a procedere' hanno votato 30.948 (59,05%)", Si legge sul blog delle stelle.

"Relativamente alla risposta: 'No, non è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato, quindi deve essere approvata l'autorizzazione a procedere' hanno votato 21.469 (40,95%). La maggioranza ha pertanto deciso che il fatto è avvenuto per la tutela di un interesse dello stato, quindi deve essere negata l'autorizzazione a procedere".

Così risulta che con oltre 50mila voti espressi, gli iscritti al M5S hanno indicato la strada ai senatori del Movimento che dovranno pronunciarsi sulla richiesta di autorizzazione a procedere contro il ministro dell'Interno Matteo Salvini per il presunto sequestro dei migranti a bordo della nave Diciotti. Gli iscritti dei 5 stelle hanno deciso che i loro eletti dovranno pronunciarsi contro l'autorizzazione a procedere.

Gli iscritti pentastellati sono stati chiamati ad esprimersi sull'autorizzazione a procedere nei confronti del ministro Matteo Salvini. Questo ha spunto i vertici del Movimento a posticipare di un'ora l'inizio della votazione — dalle 11 alle 20 invece che dalle 10 alle 19 — poi a prorogarla fino alle 21.30, considerata "l'alta partecipazione" al voto.   

Correlati:

Genitori Renzi, Salvini: niente da festeggiare
Disordini notturni a Ferrara con nigeriani, Salvini: "Sarò presto in città"
Diciotti: Conte, Di Maio e Toninelli indagati. M5s vota su Salvini
Tags:
Caso Diciotti, voto, Lega, M5S, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook