19:25 22 Febbraio 2019
Roma, bandiera italiana

Il ministero della Giustizia contro la Francia sui latitanti

CC BY 2.0 / Dmitry Dzhus / Rome
Italia
URL abbreviato
581

Smentite le dichiarazioni della ministra francese Nicole Belloubet.

"Alla Francia sono state trasmesse richieste di estradizione per tutti i latitanti localizzati nel Paese. Non risponde al vero, quindi, quanto — secondo fonti di stampa — avrebbe dichiarato la ministra francese, Nicole Belloubet, a proposito dell'assenza di istanze da parte delle autorità italiane".

Lo afferma in una nota il ministero della Giustizia.

"Al contrario, già nella seconda metà degli anni '80, l'Italia ha presentato numerose domande di estradizione, su cui le autorità francesi non si sono mai pronunciate. Richieste che sono state reiterate nell'ottobre del 2002, corredate da copiosa documentazione, e che risultano tutt'ora pendenti. Fra queste, anche la domanda di estradizione nei confronti di Marina Petrella, accolta nel 2008 e successivamente sospesa dalla Francia per motivi di salute. Mentre le domande di estradizione nei confronti di Paolo Ceriani Sebregondi e Sergio Tornaghi sono state rigettate", aggiunge.

"Si precisa che tutti i soggetti per cui è stata richiesta l'estradizione, sono inseriti nelle banche dati del sistema informativo Schengen e dell'Interpol e che la cosiddetta ‘Red Notice' dell'Interpol equivale ad una richiesta di arresto provvisorio", conclude la nota.

Fonte: Askanews

Tags:
Italia, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik