20:22 26 Maggio 2019
OSCE

Rappresentante russo all'OSCE: tanti obiettivi raggiunti grazie alla presidenza italiana

© Foto : OSCE/Curtis Budden
Italia
URL abbreviato
130

Alexandr Lukashevich ha sottolineato gli sviluppi nel lavoro dell'Osce a Milano durante una conferenza stampa presso il centro stampa MIA Rossiya Segodnya.

"Vorrei ringraziare i colleghi italiani per il lavoro costruttivo svolto a Milano, che ha permesso di cancellare il disordine nel bilancio dell'accettazione dei documenti su tutti i tre punti all'ordine del giorno: questioni socio-economiche, questioni giuridiche e umanitarie di carattere generale, e diritti umani. Quest'ultimo, negli ultimi anni è rimasto sempre irrisolto a causa del disaccordo tra i paesi", ha detto Lukashevich.

Per quanto riguarda la crisi migratoria, egli ha osservato che non ci sono stati progressi.

"Purtroppo non è stata presa alcuna decisione a riguardo. L'OSCE, fin dall'inizio della crisi migratoria, si è occupata del problema in modo professionale ed attivo. Ci aspettavamo un rapporto con cui elaborazione una decisione ampia e congiunta,  ma non è successo, perché i membri dell'organizzazione hanno punti di vista differenti. Ci dispiace per questo esito, anche per l'eccezionale volontà del presidente italiano".    

Correlati:

La Slovacchia diventa paese presidente dell'OSCE dal 1° gennaio 2019
Rappresentante permanente russo a OSCE: UE deludente in questione esercito del Kosovo
Russia all'OSCE per le fake news "sulla mano del Cremlino" nelle proteste a Parigi
Dichiarazione OSCE di Milano su sicurezza dei giornalisti concordata grazie alla Russia
Tags:
migrazione, decisione politica, Presidenza, OSCE, Alexandr Lukashevich, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik