19:45 17 Gennaio 2019
Enzo Moavero Milanesi

L'Italia sta vagliando la possibilità di riaprire l'ambasciata in Siria

© AP Photo / Geert Vanden Wijngaert
Italia
URL abbreviato
5152

Roma sta vagliando la possibilità di riprendere l’attività diplomatica in Siria. Lo ha annunciato oggi il ministro degli esteri, Enzo Moavero Milanesi, a margine di un evento pubblico presso l'Accademia Nazionale dei Lincei.

"L'Italia sta riflettendo sulla possibilità di riaprire le ambasciate laddove sono state chiuse. Per quanto riguarda nello specifico la Siria, siamo completamente dipendenti dallo sviluppo della situazione in questo paese", ha detto Moavero Milanesi.

Il ministro degli Esteri italiano ha spiegato che la Farnesina sta lavorando per valutare se è necessario riaprire l'ambasciata in Siria e a quali condizioni.

"Naturalmente, è molto importante che la situazione in Siria si sviluppi nella direzione di una prospettiva più normale. Non c'è stata accelerazione in questo senso ", ha aggiunto Moavero Milanesi. 

Secondo il ministro, la situazione in questo paese è ancora lontana dalla stabilità, e per la ripresa dell'attività diplomatica è necessaria una normalizzazione più seria.

Ufficialmente, l' attività dell'Ambasciata italiana in Siria non è mai stata sospesa, ma nel 2012 l'ambasciatore italiano è stato richiamato in patria a causa dell'escalation delle violenze.    

Correlati:

Italia e Polonia si preparano alla Marcia su Bruxelles?
Migranti, l'Ue pronta a incontrare l'Italia sui ricollocamenti
Italia, governo concede le garanzie per le Olimpiadi 2026
Tags:
ambasciata, Farnesina, Enzo Moavero Milanesi, Siria, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik