22:09 21 Aprile 2019
Eni

Eni firma un accordo per cedere a Qatar Petroleum il 35 per cento dell'Area 1

CC BY-SA 2.0 / Luca Mascaro / ENI Monza Rally Show 13-55-20
Italia
URL abbreviato
0 40

Firmato un accordo di vendita e acquisto per consentire a Qatar Petroleum l'acquisizione di una partecipazione del 35 per cento nell'Area 1, nell'offshore del Messico.

Sua Eccellenza Saad Sherida Al Kaabi, ministro di Stato per gli Affari energetici e presidente and Ceo di Qatar Petroleum, e Claudio Descalzi, Amministratore delegato di Eni, hanno firmato oggi un accordo di vendita e acquisto per consentire a Qatar Petroleum l'acquisizione di una partecipazione del 35 per cento nell'Area 1, nell'offshore del Messico.

Eni
© AP Photo / Luca Bruno

Lo riferisce un comunicato stampa di Eni, che continuerà ad essere l'Operatore.

L'accordo è soggetto all'autorizzazione delle autorità messicane.

L'Amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha commentato: "Sono estremamente soddisfatto di questo accordo, che rientra nell'ambito di una più ampia cooperazione strategica in Messico e in altre parti del mondo con un partner di lungo termine come Qatar Petroleum. Sono inoltre orgoglioso del fatto che lo sviluppo dei campi dell'Area 1 ben incamminato per diventare il primo progetto offshore di una società straniera ad entrare in produzione dopo la Riforma Energetica in Messico".

Eni e Qatar Petroleum sono già partner in Messico nel Blocco 24, situato nelle acque profonde del bacino di Cuenca Salina, di cui Eni è operatore con una quota di partecipazione del 65 per cento.

Fonte: Agenzia Nova

Tags:
ENI, Messico, Qatar, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik