06:40 22 Aprile 2019
Antonio Megalizzi, cronista di Europhonica ferito nell'attentato a Strasburgo

Strasburgo, morto Antonio Megalizzi

© Foto: Facebook/Antonio Megalizzi
Italia
URL abbreviato
405

E' morto Antonio Megalizzi, il giornalista italiano ferito alla nuca nella sparatoria al mercatino di Natale a Strasburgo. Era uno dei feriti gravi.

Antonio aveva 28 anni e lavorava per Europhonica, un progetto radio. Si era recato a Strasburgo domenica scorsa per seguire l'assemblea plenaria del Parlamento Europeo.

La Procura di Roma giovedì ha aperto un'indagine sul ferimento Megalizzi. Il caso è stato aperto in base all'articolo "attentato con scopi terroristici".

Il primo ministro italiano Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles  al Consiglio dell'UE ha espresso profondo dolore per la morte del connazionale e ha fatto le condoglianze alla sua famiglia.

In precedenza in gravi condizioni e, secondo i medici e la madre del giovane, era "senza speranze".    

Anche l'eurodeputato della Lega Mario Borghezio ha detto che non c'era alcuna speranza per il giovane.

Martedì sera il 29enne radicalizzato Cherif Chekatt aveva aperto il fuoco in un mercatino di Natale nel centro della città. A seguito dell'attacco 4 persone sono morte e altre 12 sono rimaste ferite. Dopo uno scontro armato con una pattuglia, l'attentatore è riuscito a fuggire.    

Il 13 dicembre, dopo due giorni di caccia all'uomo, è stato neutralizzato dalle forze dell'ordine.

La Procura di Roma giovedì ha aperto un'indagine sul ferimento Megalizzi. Il caso è stato aperto in base all'articolo "attentato con scopi terroristici".

Il primo ministro italiano Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles  al Consiglio dell'UE ha espresso profondo dolore per la morte del connazionale e ha fatto le condoglianze alla sua famiglia.  

Tags:
Attentato, Strasburgo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik