Widgets Magazine
01:00 22 Luglio 2019
Antonio Megalizzi, cronista di Europhonica ferito nell'attentato a Strasburgo

Strasburgo, gravissimo il giornalista italiano ferito. Non è fermato Cherif

© Foto: Facebook/Antonio Megalizzi
Italia
URL abbreviato
0 23

In gravi condizioni il giovane giornalista italiano Antonio Megalizzi ferito in testa nella sparatoria al mercatino di Natale a Strasburgo l'11 dicembre. L'attentatore non è stato ancora fermato.

"Non operabile", secondo quanto riferisce la famiglia, e in gravissime condizioni il cronista di Europhonica Antonio Megalizzi ferito da un proiettile alla nuca durante la sparatoria a Strasburgo. In tutto nell'attentato sono state ferite 13 persone di cui 8 critiche. Nella caccia allo sparatore in fuga sono impegnati centinaia di persone, però non è stato ancora trovato.

L'attentato è stato realizzato dal giovane radicalizzato Chérif Chekatt nato in Francia dai genitori marocchini. Il 29enne è stato già segnalato per radicalizzazione.

L'attentatore di Strasburgo Cherif Chekatt
L'attentatore di Strasburgo Cherif Chekatt
Apre il fuoco al mercatino alle 19.50, tra le 21.20 e le 22 ha avuto per due volte uno scambio di colpi d'arma da fuoco con le forze di sicurezza, in cui sarebbe rimasto ferito. Secondo le testimonianze, durante l'attacco gridava "Allah Akbar".

"Abbiamo sentito diversi spari, forse tre, e abbiamo visto diverse persone correre, uno di loro è caduto, non so se perché inciampato o colpito", ha raccontato un testimone. 

La procura di Parigi ha aperto un'inchiesta per "omicidio, tentativo di assassinio in connessione con attività terroristica e cospirazione criminale".     

Tags:
Attentato, Antonio Megalizzi, Chérif Chekatt, Strasburgo, Italia, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik