08:23 22 Aprile 2019
Eruzione dell'Etna, Sicilia

Regione Sicilia stanzia 1 milione di euro di fondi per le scuole degli antichi mestieri

© AP Photo / Salvatore Allegra
Italia
URL abbreviato
0 50

Questo provvedimento riguarda 31 comuni, nei quali sarà possibile recuperare le scuole cosiddette degli antichi mestieri.

I settori che sono stati evidenziati a favore di questo provvedimento riguardano agricoltura, musica, folclore, cantastorie, lavorazione della pietra, costruzione di carretti siciliani, artigianato, realizzazione di barche tradizionali, cultura marinaresca, canti popolari, cucina, pupi siciliani.

Secondo le parole del governatore Nello Musumeci, come riportato dal quotidiano La Sicilia, questo provvedimento «É un primo segnale che intende coltivare la memoria storica di un territorio, le radici di una regione e di una comunità. Ma anche per restituire valore al lavoro manuale, che ha la stessa dignità delle altre professioni. Con l’occasione contribuiamo anche al salvataggio delle vecchie botteghe artigiane che ormai stanno scomparendo».

Prima della fine del mese sono previste le prime anticipazioni delle somme dovute, raggiungendo l’80% del totale che è stato finanziato, con saldo a inizio 2019. «Da parte del governo — afferma l’assessore dei Beni culturali Sebastiano Tusa — c'è grande attenzione per gli antichi mestieri e il recupero delle nostre tradizioni. Un settore che negli ultimi anni è stato dimenticato o talvolta, ingiustamente, relegato a fenomeno marginale e lontano dalla sua dimensione culturale».

Correlati:

Sicilia: strade come fiumi e persone sui tetti
Sicilia: trovata sepoltura di discendenti dei vichinghi
In tre per prendere la Sicilia. Un segnale per l’Italia
Tags:
società, scuola, fondi, Investimenti, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik