19:37 13 Dicembre 2018
Matteo Salvini

Salvini sulla strage nella discoteca vicino Ancona: “troveremo i responsabili”

© AP Photo / Andrew Medichini
Italia
URL abbreviato
123

Il ministro degli Interni Matteo Salvini ha espresso il suo cordoglio per la morte di 6 persone a seguito della calca in una discoteca nei pressi della città di Ancona ed ha chiesto che i responsabili della tragedia vengano identificati; inoltre ha annunciato un minuto di silenzio durante la manifestazione di oggi a Roma.

La calca in una discoteca vicino ad Ancona è avvenuta la scorsa notte. Secondo le prime ricostruzioni, durante il concerto rap a Corinaldo qualcuno ha spruzzato dello spray al peperoncino scatenando il panico del pubblico, tuttavia la polizia tiene aperte altre piste per far luce sull'accaduto. Secondo la polizia, a seguito dell'incidente, sono morte 6 persone, più di 60 sono state ricoverate in ospedale, alcuni lottano tra la vita e la morte.

"Non si può morire così a 15 anni. I miei pensieri e le mie preghiere vanno alle vittime di questa notte… spero che si rimettano presto le 13 persone in gravi condizioni. È imperativo identificare i responsabili della morte di 6 persone", ha scritto Salvini su Facebook.

Il vice premier ha inoltre annunciato che alla manifestazione di oggi a Roma ci sarà un minuto di silenzio in memoria delle vittime.

In onda sul canale RaiNews, Salvini non ha escluso che nella discoteca ci fossero più persone rispetto a quelle che può accogliere il locale e che le porte delle uscite d'emergenza potessero essere bloccate.

Il ministro ha esortato a far luce su tutte le versioni, aggiungendo che "nel prossimo futuro" gli investigatori renderanno note le prime conclusioni.

Correlati:

Ancona, panico e fuggi fuggi in discoteca a concerto Sfera Ebbasta: 6 vittime e 120 feriti
Tags:
Società, Giustizia, Incidente, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik