09:14 23 Ottobre 2018
Bebe Vio sul podio insieme a Alesja Mishurova e Viktoriya Boykova

Russia e Italia sugli scudi agli Europei di parascherma a Terni

© Foto: Federazione Italiana Scherma - Foto Augusto Bizzi
Italia
URL abbreviato
0 20

Gli atleti Italia e Russia danno spettacolo agli Europei di scherma paralimpica in corso a Terni.

Dopo due giorni di gara la Russia è in vetta al medagliere dei Campionati Europei di scherma paralimpica con due ori, due argenti e tre bronzi seguita dall'Italia con due ori, un'argento e due bronzi.

Nella seconda giornata di gare il pubblico di Terni si è entusiasmato per le gare di fioretto femminile. Nella categoria B Beatrice Vio ha vinto il terzo titolo continentale, battendo nel suo percorso due avversarie russe, Ludmila Vasileva nei quarti di finale e Irina Mishurova in finale, con il punteggio di 15-1.

Nella categoria A del fioretto femminile l'oro è andato all'ungherese Eva Hajmasi, che ha battuto in finale l'italiana Andreea Mogos, mentre il bronzo è andato alla russa Alena Evdokimova.

I Campionati Europei di Scherma Paralimpica vedono la partecipazione di 800 atleti, in rappresentanza di 25 nazionali: la Russia è la squadra più numerosa, con 40 unità, seguita dall'Italia con 32. Il torneo, che si concluderà il 23 settembre, si svolge presso il Pala De Santis di Terni ed è organizzato dal Circolo Scherma Terni.

 

Tags:
campionato, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik