18:06 18 Agosto 2018
Sergio Marchionne e Vladimir Putin

Quella volta che Marchionne venne ricevuto da Putin

© Sputnik .
Italia
URL abbreviato
4123

L'ex amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Sergio Marchionne è deceduto in ospedale a Zurigo nella mattinata del 25 luglio. Aveva 66 anni ed era ricoverato da un mese per essere sottoposto ad un intervento alla spalla, al quale sono seguite delle complicazioni.

La notizia della scomparsa di Sergio Marchionne ha avuto risalto anche in Russia, dove è stata ripresa anche dal maggior quotidiano finanziario, Vedomosti, e dall'edizione digitale dell' Izvestia.

In Russia nel lontano 1966 la FIAT fu la prima azienda straniera a costruire uno stabilimento industriale. Accadde in quel di Togliatti, dove dal nulla venne realizzata la linea di produzione della Zhiguli, rimodellata dalla 124 in funzione delle strade russe.

Dal 2004 a oggi, sotto la gestione di Sergio Marchionne, la FIAT è passata dal rilancio produttivo dei primi anni, con modelli come la Grande Punto (2005) e la nuova 500 (2007), all'internazionalizzazione culminata dall'acquisizione dell'azienda americana Chrysler, diventando FCA (Fiat Chrysler Automobiles).

Nel 2009, a capo di CNH, Sergio Marchionne aveva approvato la joint venture tra la divisione macchine agricole del gruppo FIAT e la russa KAMAZ JSC, che portò al potenziamento del polo industriale di Naberezhye Chelny in Tatarstan.

8 ottobre 2009: il maglione di Marchionne a Mosca, per la firma della joint venture CNH-Kamaz
© Sputnik .
8 ottobre 2009: il maglione di Marchionne a Mosca, per la firma della joint venture CNH-Kamaz

La firma dell'accordo era avvenuta alla presenza dell'allora primo ministro russo Vladimir Putin, che ricevette di persona Sergio Marchionne ed i vertici di CNH.

Da presidente della Ferrari, Sergio Marchionne ha seguito da vicino il Gran Premio di Russia, entrato nel calendario del Circus proprio nel 2014, anno che coincise con la sua nomina al vertice del Cavallino Rampante.

"Mi rompe l'anima vedere la Ferrari che soffre così" — con questa frase, pronunciata da Sergio Marchionne all'indomani del GP di Russia del 2015, provò a suonare la carica nella scuderia di Maranello, allora pesantemente indietro alla Mercedes.

Il podio del GP di Russia di Formula 1 del 2015, vinto da Lewis Hamilton su Sebastian Vettel
© Sputnik .
Il podio del GP di Russia di Formula 1 del 2015, vinto da Lewis Hamilton su Sebastian Vettel

Sergio Marchionne lascia la compagna Manuela Battezzato e i due figli Alessio e Tyler. Nella carica di amministratore delegato di FCA gli succede il manager inglese Mike Manley.

Tags:
Sergio Marchionne, Torino, Italia, Mosca, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik