11:55 18 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
282
Seguici su

Il 7 novembre a Mosca si è svolta la XV sessione plenaria del Consiglio Russo Italiano per la cooperazione economica, industriale e valutario-finanziaria, presieduta dal vice premier russo Arkady Dvorkovich e dal ministro degli Esteri italiano Angelino Alfano. Nei prossimi mesi verrà creato un fondo russo italiano delle piccole e medie imprese.

Intervistato dalla tv di stato russa, il ministro degli esteri italiano Angelino Alfano ha espresso un giudizio positivo sulla visita a Mosca, la seconda per lui nell'anno in corso, dopo quella dello scorso marzo, in cui aveva incontrato il suo omologo Sergej Lavrov.

"Sono molto soddisfatto di questa visita e torno in Italia con risultati molto soddisfacenti. Il vice premier Arkady Dvorkovich ha presentato le istanze delle imprese russe ed ha ascoltato le nostre istanze. C'è una grande amicizia è alla base delle relazioni tra Italia e Russia e questo è un dato da non sottovalutare, anche in un momento delicato come questo nei rapporti tra Russia ed Europa. Nei primi dieci mesi dell'anno in corso abbiamo registrato una crescita del 20% dell'export italiano verso la Russia. Ma non ci accontentiamo, crediamo che si possa fare ancora meglio."

Il ministro Alfano ha elogiato anche il lavoro svolto dall' ambasciatore italiano in Russia Cesare Ragaglini (a termine mandato) rimarcando i risultati ottenuti nell'ambito turistico grazie alla semplificazione delle procedure per la consegna dei visti, che ha permesso di toccare la quota 1 milione di visitatori russi in Italia.

Nel corso della riunione del Consiglio Russo Italiano è stata sottolineata la dinamica positiva della cooperazione italo-russa in ambito commerciale ed è stato espresso l'intento di intensificare i legami tra i due paesi in ambito scientifico e accademico e tra le società civili, grazie alla realizzazione di nuove iniziative culturali congiunte.

In ambito commerciale la riunione del Consiglio Economico Italo Russo ha visto il lancio del Fondo Italo Russo delle Piccole e Medie Imprese, promosso dall'associazione di categoria russa MSP, da banche italiane e russe e dal Fondo italo-russe di dialogo tra le società civili.

Lo statuto e la struttura del Fondo sono in fase di stesura e la presentazione ufficiale è attesa nei prossimi mesi. L'iniziativa è stata ha ricevuto l'appoggio del vice premier russo Arkady Dvorkovich, che durante i negoziati ha invitato le parti a proseguire in maniera concreta il dialogo fra i rappresentanti di questa sfera imprenditoriale sull'asse italo-russo.

Correlati:

Energia, Mosca: Nessun ostacolo a cooperazione tra Russia e Italia
Accordo tra Russia e Italia per le forniture degli aerei civili SSJ-100 in Europa
Tags:
Relazioni Italia-Russia, Angelino Alfano, Arkadiy Dvorkovich, Cesare Maria Ragaglini, ambasciatore italiano in Russia, Sergej Lavrov, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook