20:50 15 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 2°C
    Formaggio

    Aziende agricole italiane che esportano in Russia non sentono effetto delle sanzioni

    CC0 / Pixabay
    Italia
    URL abbreviato
    1141

    La fiera “Golden Autumn” si tiene già da 18 anni nella capitale russa.

    Alla fiera dell'agricoltura annuale russa "Golden Autumn", organizzata a Mosca dal Ministero dell'agricoltura russo, partecipano i rappresentanti di aziende del settore agricolo da tutto il mondo.

    La fiera  "Golden Autumn" si tiene già da 18 anni nella capitale russa. Alla fiera prendono parte ogni anno più di 1500 espositori di 60 regioni della Russia e di 12 paesi stranieri, compresa l'Italia.

    Diverse aziende italiane sono rappresentate dall'azienda russa AgroIT LLC. Il direttore generale della AgroIT LLC, Aleksey Rodin, alla domanda se le sanzioni hanno influenzato negativamente le attività dell'azienda in Russia ha risposto che in realtà queste ultime hanno aumentato il volume dell'export di macchinari e attrezzature agricole italiane in Russia.

    Inoltre ha aggiunto che le compagnie pianificano in futuro di ampliare le proprie attività in Russia aprendo dei magazzini di stoccaggio delle merci.

    La fiera prevede l'esposizione di tecnologie agricole, mezzi agricoli, sistemi automatizzati per l'allevamento, per la macellazione e per il nutrimento degli animali, nonché un'intera sezione dedicata ai prodotti alimentari delle aziende delle regioni della Russia.

    Correlati:

    I banchieri ci dicono come le sanzioni hanno influenzato gli investimenti in Russia
    Putin sulle sanzioni contro la Russia: “funzionali ad interessi di alcuni Paesi”
    Tags:
    agricoltura alimentari, Sanzioni, Italia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik