03:53 08 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
42252
Seguici su

L'ambasciatore della Corea del Nord a Roma dovrà lasciare l'Italia, ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

"Abbiamo preso una decisione importante, decidendo di interrompere la procedura di accreditamento dell'ambasciatore della Corea del Nord. Dovrà lasciare l'Italia" ha detto il ministro al quotidiano La Repubblica.

Alfano ha definito "incoraggianti" le recenti dichiarazioni del Segretario di Stato Rex Тillerson riguardo le ipotesi di negoziazione americane con la Corea del Nord. Secondo Alfano, è "più di una clausola di stile".

L'Italia chiede la cessazione del programma missilistico e nucleare della Corea del Nord. Venerdì il ministero degli Esteri ha incontrato informalmente il "gruppo di contatto" per la crisi in atto, sono intervenuti i rappresentanti dei paesi del G7, dell'Unione Europea, Corea del Sud e Australia.

Pyongyang il 3 settembre ha lanciato con successo una testata all'idrogeno progettata per missili balistici intercontinentali. I militari del Giappone e Corea del Sud hanno valutato la sua potenza intorno alle 160 tonnellate, 10 volte la potenza della bomba atomica sganciata su Hiroshima nel 1945. Una settimana prima ha effettuato il lancio di un missile balistico, che ha sorvolato il territorio del Giappone. Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite all'unanimità ha imposto nuove sanzioni contro la Corea del Nord, che limitano notevolmente esportazione e importazione di Pyongyang.

Correlati:

Maggior parte americani non approvano politica USA in confronti di Russia e Corea del Nord
Corea del Nord invita gli analisti repubblicani a capire meglio Trump e i suoi segnali
Nord Corea, ambasciata in Russia: oggi a Mosca arriva rappresentante Esteri Pyongyang
Tags:
Sanzioni, missile, Situazione della penisola coreana, G7, Angelino Alfano, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook