11:09 22 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
4130
Seguici su

Focus sul rilancio dei rapporti economici tra i due paesi.

"C'è interesse concreto dell'Italia, della Saipem, di collaborare con Gazprom sia per il North Stream sia per il Turkish Stream".

Lo ha affermato il vice premier russo, Arkady Dvorkovich, al termine di una riunione del Consiglio Italo-Russo per la Cooperazione economica, industriale e finanziaria.

Il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha ricevuto oggi una folta delegazione russa con a capo il Vice Primo Ministro Arkady Dvorkovich e il Vice Ministro dell'Energia Aleksey Teksler. Durante l'incontro sono stati affronti i più importanti temi di carattere economico con l'obiettivo di ridare slancio all'interscambio commerciale tra i due Paesi in un momento decisivo delle relazioni internazionali.

L'obiettivo è quindi quello di passare da partnership prevalente di tipo commerciale a relazioni più strutturate, con maggiori contenuti industriali e di alta tecnologia, al fine — ha sottolineato il Ministro Calenda — di favorire i progetti in Russia di imprese italiane ad elevato contenuto tecnologico (agroalimentare, sanitario, meccanica) e strategico (infrastrutture e esplorazione petrolifera).

Il Ministro Calenda, il Vice Primo Ministro Dvorkovich e il Vice Ministro dell'Energia Teksler hanno analizzato anche i rapporti tra i due Paesi nel settore dell'energia e del mercato del gas e valutati vari scenari di approvvigionamento e collaborazione alla luce dei principali, nuovi progetti nel settore del gas naturale.    

Tags:
finanze, Cooperazione, Economia, Incontro, Aleksey Teksler, Carlo Calenda, Arkadiy Dvorkovich, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook