06:22 18 Febbraio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-6°C
    Nonostante tutto Renzi ostenta ottimismo

    Brexit, Renzi: Cambiare l'Ue ma è il nostro futuro

    © AP Photo/ Alessandra Tarantino
    Italia
    URL abbreviato
    1023

    Le dichiarazioni del premier italiano sull'esito del referendum britannico. Vertice a palazzo Chigi con il ministro degli Esteri e dell'Economia. Padoan: Rischio effetto domino.

    "Ora si volta pagina. E' un giorno senza precedenti. Ma l'Europa ha dimostrato nella sua storia di essere più forte di qualsiasi difficoltà. L'Italia farà la sua parte nel percorso che oggi si apre".

    Sono queste le parole con cui Matteo Renzi ha aperto la conferenza stampa seguita al vertice convocato a palazzo Chigi questa mattina. Renzi ha fatto sapere che luned prossimo si recherà a Berlino per incontrare la cancelliera Angela Merkel ed il presidente francese Francois Hollande, per confrontarsi sugli scenari dell'immediato futuro, con particolare attenzione ai risparmiatori, che assistono con preoccupazione in queste ore al crollo delle Borse europee.

    "Esiste un rischio effetto domino".

    Questo invece il primo commento del ministro italiano per l'Economia, Pier Carlo Padoan, che ha comunque parlato di effetti limitati sull'economia reale: "La solidità dei fondamentali delle imprese — ha scritto in una nota diffusa questa mattina da via XX settembre — tornerà presto a prevalere sulla volatilità dei mercati".

    "Siamo di fronte a un momento per l'Europa molto difficile — ha dichiarato Paolo Gentiloni dalla Farnesina prima del vertice — Nonostante ci si sia a lungo attrezzati a gestire le conseguenze di questa decisione, non ci nascondiamo le difficoltà del momento. Ma sul piano politico questa deve essere una sveglia per l'Europa".

    Poi un ammonimento all'Uk, a cui ha chiesto di attivare quanto prima l'articolo 50 del Trattato di Lisbona che regola l'uscita degli Stati membri dalla Ue.

    "L'Italia — ha detto il capo della diplomazia italiana — avrebbe preferito di gran lunga un esito diverso del referendum, rispetta la decisione di uscire, ma — ha sottolineato — uscire significa uscire". 

    Correlati:

    Renzi, “grande oratore” di S. Pietroburgo, passerà ai fatti?
    Matteo Renzi ama spiazzare tutti. Sopratutto gli alleati
    Tags:
    Trattato di Lisbona, Uscita dall'UE, Brexit, Pier Carlo Padoan, Matteo Renzi, Europa, UE, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik