12:35 21 Febbraio 2018
Roma+ 7°C
Mosca-10°C
    Le vittime di un naufragio salvati dalla Guardia Costiera italiana.

    Migranti, 5mila persone salvate e in arrivo sulle coste italiane

    © AP Photo/ Francesco Malavolta
    Italia
    URL abbreviato
    8112

    La Marina italiana sta coordinando in queste ore le operazioni di recupero di migliaia di migranti, salvati nel Canale di Sicilia mentre tentavano la traversata a bordo di decine di piccole imbarcazioni.

    Sono oltre cinquemila le persone tratte in salvo nelle ultime 24 ore nel Mediterraneo centrale. Dopo le 4.400 persone già recuperate in 40 diversi interventi nel Canale di Sicilia, le autorità marittime italiane hanno infatti in queste ore continuato a raccogliere segnalazioni, stimando il numero complessivo di salvataggi a quota 5mila. A bordo di uno dei gommoni a ci è stato prestato soccorso anche il cadavere di una donna.

    Le navi della Marina militare italiana hanno tratto in salvo 1.800 persone e 1.300 hanno ricevuto assistenza dalle imbarcazioni di Medici senza Frontiere, mentre i restanti, circa duemila persone sono state recuperate da navi della missione Eunavfor Med.

    Dopo giorni di apparente quiete, su cui hanno certamente influito le cattive condizioni meteorologiche, i flussi sono segnalati in costante aumento per il fine settimana si stimano decine di imbarcazioni cariche di migranti dirette verso l'Italia.

    Correlati:

    Migranti, in Lussemburgo si decide prolungamento operazioni Mediterraneo
    Oltre 2.500 migranti salvati nel Canale di Sicilia
    Tags:
    Crisi dei migranti, EuNavFor, Guardia Costiera, Marina Militare, Italia, Mar mediterraneo, Canale di Sicilia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik