10:09 02 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
418
Seguici su

Il ministro italiano degli Interni al suo arrivo in Lussemburgo dove incontrerà i suoi omologhi europei: lavoriamo per approccio europeo e accordo Ue-Libia in stile Turchia.

E' necessario proseguire sulla strada di un approccio europeo, come già intravisto dalle reazioni di appoggio al piano italiano sui migranti e lavorare per raggiungere un accordo sulla gestione dei flussi con la Libia, specularmente a quanto fatto con la Turchia. Arriva in Lussemburgo con queste convinzioni il ministro italiano degli Interni, che oggi prenderà parte ad un vertice con i colleghi europei per fare il punto della situazione.

"Non c'è una situazione di arrivi molto aumentata, la stiamo gestendo da grande Paese quale siamo,ma serve un approccio europeo e noi lavoriamo per questo. Oggi ci confronteremo su questo e daremo conto di risultati e obiettivi".

Così Alfano, nel giorno in cui i ministri degli Interni daranno il via libera definitivo alle guardie di frontiera Ue, così come annunciato dal commissario Ue all'Immigrazione.

"Non possiamo affrontare il terrorismo a parole ha detto Dimitris Avramopoulos — ma per creare una vera Unione della Sicurezza dobbiamo capire che è importante condividere più informazioni e forgiare la fiducia in noi". 

Correlati:

Migranti, Alfano: Troveremo intesa con la Germania
Ankara: Senza sblocco Ue sui visti turchi, salta accordo sui migranti
Migranti, Germania: No agli eurobond proposti dall'Italia
Tags:
Unione Europea, Accordo, Crisi dei migranti, Il Ministro degli Interni Angelino Alfano, Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook