02:06 25 Giugno 2018
Torino, piazza Palazzo di Città

Elena Putina alla conquista della politica italiana

Italia
URL abbreviato
Marina Tantushyan
9105

La candidata alle elezioni comunali a Torino Elena Putina considera il presidente russo Vladimir Putin un leader molto forte e decisivo e vuole adottare queste sue caratteristiche per fare la carriera politica.

Elena Putina
© Foto :
Elena Putina
"Sono nel mondo del volontariato e della azione sociale da oltre 10 anni. Non mi sono inventata un mese fa, vivo nella mia città e faccio parte del PD da tanto tempo. Adesso ho deciso di candidarmi", — dice la politica.

Elena Putina ha raccontato a Sputnik Italia cosa la lega al presidente russo.

—  Da dove ha preso il suo famoso cognome? Ha un legame di parentela con il presidente russo?

— Mi fanno questa domanda abbastanza spesso. No, io non sono parente di Vladimir Putin. Il mio cognome Putin ha le origini rumeni perché sono nata in Repubblica di Moldova e miei ascendenti comunque sono romeni. Però ho ottenuto questo cognome dal mio ex-marito. Il mio cognome da ragazza è Mihaila.

—  Pensa che il cognome Putin l'aiuterà ad aumentare il sostegno dell'elettorato? Come valuta il suo omonimo russo come un politico?

— Da tanti punti di vista io apprezzo Putin e condivido la sua politica. Ad esempio, la posizione di Putin sul terrorismo internazionale e il contributo della Russia alla risoluzione della crisi siriana. Mi piace Putin perché a differenza dell'UE lui prende delle decisioni molto chiari. Però lo critico anche perché non si sente ancora la democrazia in Russia. Secondo me, ci vogliono decine di anni per arrivare alla democrazia vera in Russia.

—  Vladimir Putin è un politico molto sostenuto e amato non solo in Italia ma in tutta l'Europa. Come potrebbe spiegare il fatto che i fan del presidente russo stanno crescendo di giorno in giorno?

Vladimir Putin
© Sputnik . Alexei Druzhinin

— Putin è amato in tutto il mondo. Incontro qui in Italia tantissimi fan del presidente russo. Il loro numero sta crescendo perché loro apprezzano quello che sta facendo Putin. E alla fine la gente non si fida più ai deboli politici europei.

—  Che qualità vorrebbe adottare da Putin?

— Sono dei paramenti veramente diversi. Sono una semplice cittadina, candidata di un quartiere. Per cui non posso paragonarmi con Putin — lui è una persona molto potente. Comunque mi piacerebbe essere così decisa come Putin, lui non ha paura di nulla.

—  In queste elezioni comunali il suo obiettivo è di diventare la consigliera. Se riuscirà a raggiungerlo andrà sempre avanti sulla scaletta politica?

— Per adesso sono candidata di un quartiere della di città di Torino. Se io vinco le elezioni lavorerò nel settore sociale e quello di immigrazione. E in futuro si vedrà.

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

Correlati:

Il M5S vola a Mosca: la Russia non è un nemico
Merkel: leader Europa hanno chiesto a Putin di influenzare Damasco
Tags:
politica, Vladimir Putin, Europa, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik