20:13 18 Settembre 2018
Made in Italy giornali

Le prime pagine italiane del 30 marzo

© Fotolia / lorenzot81
Italia
URL abbreviato
0 0 0

Le aperture di oggi sono dedicate nella maggioranza dei casi alla conferenza stampa tenutasi ieri a Roma con i familiari di Giulio Regeni, scomparso in circostanze misteriose in Egitto a fine gennaio. Spazio poi al dirottamento del volo EgyptAir.

"Caso Regeni, la madre scuote l'Italia" è il titolo principale sul Corriere della Sera, che riferisce del dolore e delle accuse da parte dei familiari del giovane italiano scomparso in Egitto: "Il governo agisca. Ho riconosciuto Giulio solo dalla punta del naso". A centro pagina "il finto terrorista per amore" e la testimonianza dell'ostaggio italiano: "Vi racconto il dirottatore e quel selfie con le hostess".

"Regeni, l'ultimatum dei genitori. La pista dei sicari armati dai servizi" è la scelta de la Repubblica, che fornisce questa mattina nuovi elementi sulla sponda italiana delle indagini. La madre: "Se l'Egitto non risponde entro il 5 aprile aspettiamo una risposta forte del governo".

Su La Stampa i venti di guerra che provengono dalla sponda sud del Mediterraneo: "Libia, i piani italiani per l'intervento" è il titolo del quotidiano torinese che, a poche ore dall'incontro di venerdì tra Obama e Renzi, torna sull'impegno italiano in Libia. Conferme sul ruolo di "Tornado e forze speciali contro Isis" mentre "resta il no all'invio di truppe di terra". A centro pagina: "Regeni, la battaglia della mamma".

La richiesta di verità per Giulio Regeni è in primo piano su molti altri quotidiani in edicola oggi in Italia: è il caso de il Manifesto, quotidiano per cui Regeni aveva anche collaborato, che titola "I testimoni" sulla foto della conferenza stampa tenutasi ieri al Senato. "Era mio figlio" è invece il titolo de l'Unità a proposito delle parole della madre del ricercatore italiano. "'Giulio torturato da nazifascisti'. Ma l'Italia non rompe con al Sisi" è la scelta de il Fatto Quotidiano.

Su il Giornale infine, la psicosi terrorismo: "Fa paura anche un idiota" è il titolo scelto dal quotidiano milanese per commentare i dirottamento di ieri all'aeroporto cipriota di Larnaca.

Correlati:

Cipro: arrestato il dirottatore dell’Airbus A320 dell’Egypt Air
L'italiano è stato rilasciato dal A320 EgyptAir
Tags:
Omicidio di Giulio Regeni, Dirottamento aereo Egyptair, Abdel Fattah al-Sisi, Egitto, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik