23:49 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Italian President Sergio Mattarella

    Terrorismo, Mattarella: Ampie responsabilità dell'Europa

    © AFP 2017/ ANDREAS SOLARO
    Italia
    URL abbreviato
    514

    Il capo dello Stato italiano in visita ufficiale in Camerun. Sull'immigrazione: muri inaccettabili e inefficaci.

    Il viaggio africano del presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella giunge alla sua seconda tappa, con l'arrivo della delegazione italiana a Yaoundee. Nella capitale del Camerun, in prima linea nel contrasto al terrorismo fondamentalista di Boko Haram, il presidente Mattarella è stato ricevuto dal suo omologo, Paul Biya per un colloquio che si è inevitabilmente concentrato sui temi del terrorismo e dell'immigrazione.

    Disgiungere i due argomenti e non considerarli invece strettamente interconnessi, questa la tesi esposta da Mattarella nel corso dell'incontro con la stampa a margine dei colloqui, sarebbe un grave errore di valutazione. Poi, parlando all'Università di Yaoundee, il capo dello Stato italiano ha individuato nell'inerzia della comunità internazionale una delle ragioni dell'esplosione del fondamentalismo.

    "L'estremismo violento che attacca la vita umana non può avere diritto di cittadinanza, in Africa come in Europa. Le responsabilità della Comunità internazionale o di numerosi paesi, anche europei, di non aver saputo affrontare le ragioni delle crisi, se non addirittura nell'aver concorso a creare in passato condizioni di instabilità, sono ampie".

    Un Europa "accusata" da Mattarella di restare inerme di fronte alla tragedia dell'immigrazione e a quella che ha definito "espoliazione" di future intere generazioni di africani.

    "La tentazione di alzare muri, erigere barriere di filo spinato, rifugiarsi in un illusorio isolamento — ha detto in un passaggio finale del suo intervento — presente in una parte dell'opinione pubblica europea, oltre che moralmente inaccettabile, è del tutto inefficace". 

    Correlati:

    Migranti, Mattarella in Etiopia: Il populismo rimane minoritario
    Mattarella: Fiducioso su seggio italiano al Consiglio di Sicurezza
    Tags:
    Relazioni Internazionali, Sergio Mattarella, Camerun
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik