20:47 08 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
120
Seguici su

Tensioni sull'asse Italia-Egitto dopo il ritrovamento del cadavere del ricercatore italiano. Il procuratore egiziano: sul corpo segni di tortura. Renzi e Mattarella in pressing su al Sisi per il rientro della salma.

Ore di tensione tra Roma e il Cairo dopo le prime indiscrezioni filtrate dagli ambienti investigativi egiziani e le prime reazioni ufficiali, seguite al ritrovamento del cadavere di Giulio Regeni, studente universitario e giornalista per il quotidiano il Manifesto su cui firmava i suoi articoli, critici verso il regime di al-Sisi, con uno pseudonimo.

E proprio sull'ipotesi di una ritorsione per le sue frequentazioni negli ambienti dell'opposizione sindacale si starebbero concentrando i sospetti degli inquirenti italiani. Il procuratore del Cairo invece, smentito poco dopo dal ministero degli Interni egiziano, ha parlato ieri di segni di torture e di una morte presumibilmente lenta e dolorosa.

I colleghi e giornalisti con lui in contatto in questi mesi hanno riferito ieri che Regeni temesse per la sua incolumità, in particolar modo dopo la pubblicazione di alcuni lavori sulla realtà del sindacato egiziano. Per lo stesso motivo Regeni avrebbe deciso di non firmare i suoi articoli.

Per chiarire le cause della morte di Regeni è partita dall'Italia una squadra formata da sette uomini tra Polizia, Carabinieri e Interpol per collaborare alle indagini delle autorità egiziane. Il presidente al-Sisi, sentito telefonicamente dal premier italiano Matteo Renzi, ha accolto la notizia dichiarando che l'Italia troverà la collaborazione necessaria. Il presidente della Repubblica italiana ha invece lanciato un appello affinchè si scopra di più sulle circostanze che hanno portato alla morte di Regeni.

"Sia fatta rapidamente piena luce sulla preoccupante dinamica degli avvenimenti — ha dichiarato in una nota Sergio Mattarella — consentendo di assicurare alla giustizia i responsabili di un crimine così efferato, che non può rimanere impunito".

Tags:
Morte, Abdel Fattah al-Sisi, Matteo Renzi, Egitto, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook