04:14 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    Hassan Rohani e Matteo Renzi

    Rohani in Italia, Renzi: Siglati primi accordi, è solo l'inizio

    © AFP 2017/ TIZIANA FABI
    Italia
    URL abbreviato
    121

    Clima di cordialità ieri tra il presidente iraniano Rohani ed il Capo dello Stato italiano Sergio Mattarella. In serata poi l'incontro con il premier Matteo Renzi: Abbiamo pensato che ci sia bisogno di investire di più a livello economico.

    Siglati ieri 13 memorandum di intesa tra Iran ed Italia. Al termine della prima giornata di visita ufficiale del presidente iraniano in Italia, firmati ufficialmente ieri una serie di accordi che mobiliteranno complessivamente investimenti tra i due Paesi per oltre 17 miliardi di euro.

    "Ci sono settori — ha detto Matteo Renzi parlando alla stampa al termine dell'incontro in Campidoglio con il leader della Repubblica islamica iraniana — in cui possiamo e dobbiamo lavorare di più: energia, oil and gas, ma a che piccole e media imprese, investimenti in innovazione, infrastrutturali, nel settore sanitario e in campo sanitario e farmaceutico".

    Così il premier italiano ha di fatto descritto ieri gli ambiti in cui si muoverà la partnership industriale sancita dalle firme apposte ieri prima della cena ufficiale a Roma. Nella giornata di ieri in particolare, firmati accordi per investimenti complessivi da 9,7 miliardi di euro. Una parte di questi, 5,7 miliardi di euro, fanno parte di un accordo tra il gruppo italiano Danieli ed il governo iraniano, per la fornitura di macchinari e impianti che verranno utilizzati in Iran in una joint venture di aziende italiane, iraniane e internazionali che prenderà il nome di Persian Metallic.

    A 4 miliardi di euro ammonta invece il valore dei contratti che il gruppo di costruttori italiano Gavio ha siglato per la costruzione di grandi opere i infrastrutturali, in particolare nel settore ferroviario, considerato strategico da Teheran. La rete ferroviaria iraniana, attualmente stimata in 10mila km, prevede un ampliamento fino a 25mila km nel 2025, con 7.500 km già attualmente in costruzione.

    La scorsa settimana era invece stato il turno della Pessina Costruzioni che, nella cornice del memorandum firmato dal ministero della Salute italiano con rappresentati del ministero omologo a Teheran, hanno stretto accordi per la costruzione di 5 ospedali in Iran. 

    Correlati:

    Rohani in Italia
    Iran, Rohani sceglie l'Italia per fare visita all'Europa
    Tags:
    industria, Accordo, commercio, Visita, Matteo Renzi, presidente Hassan Rohani, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik