18:50 21 Ottobre 2018
Decollo di un Tornado GR.1 della RAF e del prototipo F.2.

Italia pronta a raid in Libia

© Foto : Wikipedia/Pubblico Dominio
Italia
URL abbreviato
328

Il quotidiano italiano la Repubblica cita fonti di palazzo Chigi, dando ulteriore conferma a quanto pubblicato pochi giorni fa dalla stampa americana: Italia, UK, Ffrancia e USA starebbero mettendo a punto un piano di intervento militare a sostegno del governo di unità.

L'Italia sarebbe pronta a fare alzare i suoi tornado per bombardare il Daesh in Libia. La notizia pubblicata questa mattina dal quotidiano la Repubblica, troverebbe conferma negli ambienti di palazzo Chigi, dove una fonte avrebbe rivelato al giornale italiano lo scatto in avanti delle forze armate italiane dopo i recenti sviluppi sul piano politico interno alla Libia.

Nei giorni scorsi il New York Time aveva informato dell'intensificazione di voli di ricognizione da parte dell'aviazione statunitense sulle zone controllate dal Daesh, in vista di possibili raid delle forze speciali.

La stampa americana ha anche parlato dell'esistenza di un piano di intervento militare, messo a punto da USA, Regno Unito, Francia ed Italia, da far partire una volta insediato il governo di unità nazionale.

"Vogliamo adoperarci per assicurarci che il governo abbia successo — ha detto una fonte diplomatica statunitense al Washington Post — per questo stiamo cercando di essere pronti. Ci sono molti preparativi in atto, ma ci sono limiti a quanto può essere fatto senza un dialogo con i nuovi leader". 

Correlati:

Perché c’è fretta di mandare i nostri Tornado contro l’ISIS
Russia e Italia, dialogo per sconfiggere insieme il Daesh
Tags:
ISIS, Tornado, raid, crisi in Libia, Libia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik